Parrocchia di San Sebastiano di Thiene (Vi)

testimonianze

Un po' di storia 

Giugno 1991

Si vuol proporre in parrocchia un'esperienza di fede: “ le cellule parrocchiali di evangelizzazione” è un metodo che necessita, come ogni cosa, del soffio vitale dello Spirito Santo. Si piegano allora le ginocchia, ci si mette in preghiera e si da avvio all'Adorazione Eucaristica, anche se l'estate è alle porte.

Si comincia con un impegno soprattutto pomeridiano e serale, si aggiungono poi alcune mattinate. I fratelli che si alternano sono 60-70,è un piccolo fuoco che via via scalda molti cuori. Si continua così fino al 2002.

 

Dicembre 2002

Don Alberto Pacini, predicatore e rettore della chiesa di S. Anastasia a Roma dove aveva già avviato l'Adorazione Perpetua, è presente nella nostra parrocchia per una settimana Eucaristica.

Illumina, incoraggia, sollecita, testimonia le meraviglie di Dio proponendo anche a noi l'Adorazione a Gesù Eucaristia, giono e notte. L'assemblea è molto attenta, si raccolgono buoni consensi.

Parrocchia di Santa Maria di Lagaro (Bo)

testimonianze

 

Il 3 aprile 2005, nella piccola chiesa di Lagaro di Bologna è iniziata l'adorazione eucaristica perpetua. La parrocchia comprende poco più di mille abitanti sulle colline dell'Appennino tosco emiliano e insieme, con la collaborazione delle comunità vicine, si è voluto dare un segno forte in questo anno dedicato all'eucaristia. 

L'adorazione perpetua ha avuto inizio dopo qualche ora dopo ritorno alla casa del Padre di papa Giovanni Paolo II che al riguardo così si espresse durante il congresso eucaristico internazionale di Siviglia nel 1993: “Spero che il frutto di questo congresso abbia come risultato lo stabilirsi dell'adorazione eucaristica perpetua in tutte le parrocchie e le comunità del mondo”.

Godere della presenza reale di Gesù 24 ore su 24 per tutti i giorni della settimana sicuramente è il dono per eccellenza per una zona pastorale come il vicariato e anche per la parrocchia dove ha luogo l'adorazione; inoltre i credenti, assicurando a turno   un'ora fissa alla settimana, come custodi dell'eucaristia, hanno modo di sperimentare la gioia di cosa veramente significhi lavorare insieme per l'evangelizzazione. Gli adoratori, infatti, dall'esperienza dello stare con Gesù eucaristia si trovano automaticamente coinvolti come testimoni diretti della risurrezione di Gesù. 

Parrocchia di Conaprato - Penne (Pe)

testimonianze

 

Dal 2 aprile 2006 nella città di Penne c'è l'Adorazione Eucaristica Perpetua. Mi è stato chiesto di raccontare com'è nata. Semplicissimo! A ottobre del 2005 telefonai a don Alberto Pacini a Roma (che ha l'adorazione perpetua nella chiesa di Santa Anastasia) per chiedergli una predicazione nella mia parrocchia di San Gabriele a Penne. Egli rispose di non poter venire perchè occupato, ma mi diede il numero di telefono di un giovane sacerdote della diocesi di Bologna, don Roberto Pedrini.

Quando don Roberto venne a predicare la settimana dell'Eucarestia a Gennaio 2006 avevo progettato una settimana del tutto parrocchiale per ravvivare la fede in Gesù Eucaristia e animare le ore di Adorazione che gia facevamo il meroledì e venerdì. Non immaginavo neppure lontanamente le conseguenze di quella settimana Eucaristica. Io, don Roberto, Padre Justo e le Suore "Figlie di Nostra Signora dell'Eucarestia", insieme a Padre Orazio, cappuccino di Penne, portammo Gesèù Eucaristia dovunque nelle case, dagli ammalati negli ospedali, in tutti i corridoi, reparti, le camere....presso ogni malato Gesù sostò e diede la Sua benedizione; passammo presso gli anziani della casa di riposo, presso gli ultimi della città che per Gesù sono i prediletti e (mai l'avrei immaginato) portammo Gesù nel cimitero, presso ogni tomba a proclamare la fede della Resurrezione.

 

Parrocchia di Fiesso d'Artico (Pd)

testimonianzeTestimonianze degli adoratori 

  • I ragazzi ai quali faccio catechismo hanno sperimentato una nuova vita. Mentre all'inizio, quando gli ho proposto di fare dieci minuti di adorazione, molti di loro erano assai perplessi e dubbiosi su quanto avrebbero retto in silenzio, poi, passato il tempo della loro adorazione, sono venuti a dirmi di averci preso gusto e di voler riprovare. È nato il progetto girasole.
  • Da Dio abbiamo ottenuto molte grazie, alcune strepitose. La fatica nel mettersi in adorazione e nel portare avanti l'impegno per tre anni è stato pienamente ripagato.
  • È nata una più profonda conoscenza del Signore, che molti hanno seguito e poi si sono impegnati a testimoniarlo presso i loro amici e conoscenti.
  • L'adorazione è stata per me una fonte di vita rinnovata, che ha riempito e rigenerato il vuoto che il mondo lascia nei cuori. È stata un forte aiuto nel vivere i rapporti con gli altri; ho iniziato ad intercedere per il mondo giovanile.
  • L'adorazione è un punto di riferimento importante per persone provenienti non solo da questa parrocchia ma anche da tanti luoghi diversi, è un luogo dove attingere e dove “scaricarsi” dei propri pesi. Specie la notte ha una ricchezza straordinaria, avevo molte paure, ma varcata la soglia di casa le mie paure sono finite nel nulla per lasciare il posto ad una indicibile gioia, via via che mi avvicino alla cappella di adorazione.

Parrocchia Santi Pietro e Paolo di Trieste

testimonianze

Carissimi fratelli e sorelle, mi chiamo Ombretta e sono la coordinatrice della fascia serale dell’Adorazione Perpetua nella nostra parrocchia. Mi è stato chiesto di scrivervi una testimonianza sulla nostra Cappellina di Adorazione e con gioia condivido con voi i miei ricordi e la mia esperienza.Mi sembra un po’ strano parlare di quando l’Adorazione Perpetua nella mia parrocchia non c’era ancora. E’ come se la nostra Cappellina ci sia sempre stata. Quando si ama tanto qualcosa o qualcuno è come se questo fosse sempre stato con noi, come se l’avessimo conosciuto da sempre.Eppure in realtà un inizio c’è stato e cercherò di riassumere brevemente la nostra storia.Ricordo che era l’anno 2002 e da poco era arrivato nella nostra parrocchia come parroco don Fabio Ritossa.

Testimonianze dall'Italia e dal Mondo  leggi ...

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di pi o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la privacy policy.

  Accetto cookies da questo sito.
Modulo Cookies